ENTRATE CON NOI NEL LABORATORIO DI RICERCA SUL RENE POLICISTICO

AIRP entra nel laboratorio di ricerca sul rene policistico

Vi invitiamo a entrare con noi nel laboratorio di Unità Basi molecolari delle malattie cistiche renali, Istituto Telethon Dulbecco – DIBIT, Ospedale San Raffaele di Milano, dove un’équipe di ricercatori guidati dalla D.ssa Alessandra Boletta ha messo a punto una importante scoperta sulla genesi della malattia del rene policistico, a partire dal comportamento metabolico delle cellule affette da mutazione del gene PKD1.

Questo importante risultato è stato pubblicato sulla rivista Nature Medicine e viene illustrato con chiarezza nel video dalla stessa D.ssa Boletta e dal ricercatore Marco Chiaravalli, i quali stanno attualmente esplorando la possibilità di tradurre la scoperta in possibili terapie che rallentino la formazione delle cisti renali nei pazienti affetti da ADPKD.

E’ dunque un lavoro molto importante, in cui AIRP crede molto, perché apre una speranza per una possibile cura. E siamo particolarmente fieri che la nostra Associazione vi contribuisca attraverso un finanziamento sotto forma di borse di studio per il ricercatore Marco Chiaravalli.

“Sapere che il sostegno alla ricerca viene da un’associazione di pazienti – osserva la D.ssa Boletta nell’intervista filmata – significa percepire fortemente su di sé l’aspettativa delle persone malate. Da un lato, ci sentiamo sempre troppo lenti e sempre un po’ inadeguati, perché la ricerca è un lavoro estenuante, lento, fatto di piccoli passi. E’ difficile spiegare a chi attende una cura, che noi dobbiamo essere sempre prudenti, per evitare passi falsi e non dare false speranze. Dall’altra parte, il supporto di un’associazione di malati ci infonde grande motivazione e senso di responsabilità. E’ fondamentale sapere che dietro il nostro lavoro ci sono le persone di AIRP, che credono in quello che facciamo e ci sono amiche”.

AIRP entra nel laboratorio di ricerca sul rene policistico

 

· · · · · ·